Stalking: molestava vicina casa a Pordenone, arrestato

Era stato scarcerato il 14 luglio scorso dopo aver espiato una pena per tentata violenza sessuale, tentata estorsione e atti persecutori nei confronti di due donne e immediatamente ha cominciato a molestare una vicina di casa, con sms offensivi e persecutori. Per questo, un uomo, di 61 anni, residente a Pordenone, è stato arrestato dalla Squadra Volante in esecuzione di una ordinanza cautelare in carcere disposta dall'autorità giudiziaria per atti persecutori. L'uomo era stato arrestato dalla Polizia il 29 agosto 2017 in quanto ritenuto responsabile dei reati di tentata violenza sessuale, tentata estorsione e atti persecutori nei confronti di due donne ed era stato scarcerato per fine pena il 14 luglio. Solo due giorni dopo, però, il 16 luglio, ha acquistato una utenza telefonica e ha cominciato a inviare a una vicina, con sempre maggiore insistenza, molestia e invasività, numerosissimi sms offensivi e persecutori. Martedì scorso ha anche lanciato un uovo nel giardino dell'abitazione di questa.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Farra di Soligo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...